Nessuno può sentirsi sicuro di vincere, al momento di partire. Non si può star certi nemmeno di arrivare fino in fondo. La maratona è l'unica gara che si può perdere anche correndo da soli.

Perle di saggezza

Se vuoi correre, corri un miglio. Se vuoi conoscere una nuova
vita, corri la Maratona!


Emil Zatopek (citazione segnalatami da Giovanni Chessa)

Me medesimo in numeri

213 MARATONE corse



PB 2:36'28'' 08.10.2000 GoldMarathon Cesano Boscone (MI)







un centinaio di MEZZE corse



PB 1:13'09'' 01.10.2000 Udine







cinque 6 ORE




PB 73,096 km (Buttrio 2014)







cinque 100 km (4 Passatore)



PB 8:51'28'' giugno 2005 in pista Fagagna (UD)



PB Passatore 9:09' 2004 Firenze-Faenza







una 12 ORE



PB 119,571 km
31-08-2014 Passons (UD)







3000



PB 9'39'' San Vito al Tagliamento (PN)







5000



PB 16'27''







10000



PB 35' 36''







3 VOLTE IRONMAN FINISHER






sabato 31 dicembre 2011

Resoconto 2011

Un anno iniziato in modo pessimo con un infortunio alla chiappa che mi ha impedito di potermi esprimere al massimo soprattutto nella corsa e in particolare nei primi mesi dell'anno.
I primi sei mesi dell'anno sono stati tutti finalizzati alla preparazione dell'IRONMAN, anche le Maratone spesso sono state condizionate nel risultato da un pesante allenamento sostenuto il sabato, nonostante ciò la forma è cresciuta costantemente.
Dopo il 3 Luglio ho abbandonato l'agonismo sulla triplice disciplina continuando comunque ad allenarmi ma concentrandomi di più sulla corsa con qualche allenamento finalizzato.
La forma è cresciuta costantemente da Berlino fino al bel risultato di Reggio Emilia dove ho raggiunto il tanto agognato UNDER THREE HOURS.
Ecco il resoconto delle gare corse:
  1. 9 Maratone (più quella dell'IRONMAN) con migliore risultato il 2:56 di Reggio
  2. 1 30 km
  3. 1 50 km
  4. 2 Mezze maratone entrambe a buon ritmo
  5. IRONMAN in 11:01:11
  6. 1 Triathlon lungo a Candia (secondo me migliore gara dell'anno)
  7. 2 Triathlon Olimpici discreti
Più interessante forse il mio resoconto degli allenamenti o come preferisco definirle io: le USCITE, spesso infatti non si tratta assolutamente di ritmi da allenamento.
  1. RUN 2572 KM in 208 ore
  2. BICI 11470 KM in 410 ore
  3. NUOTO 333 KM
Complessivamente 775 ore di allenamento che corrispondono ad una media superiore alle 2 giornaliere. Inutile sottolineare che si tratta di grossi numeri, difficili da ripetere, ma posso affermare senza ombra di dubbio che non mi sono pesati e sono pronto a ripeterli il prossimo anno sperando che la salute mi accompagni.

2 commenti:

tylerdurden ha detto...

Molto bella la frase "non mi sono pesati e sono pronto a ripeterli il prossimo anno". Indicano un amore profondo per quel che fai. Parli sempre di allenamenti, mai di sacrificio. Questa è una forma di amore autentico per qualcosa. Il mio augurio affinché i tuoi propositi per il 2012 si concretizzino.

mjaVale ha detto...

numeri da capogiro Antonio! compliemtni per la dedizione e l'instancabile voglia di sport... ti auguro un 2012 pieno di soddisfazioni sportive e non!