Nessuno può sentirsi sicuro di vincere, al momento di partire. Non si può star certi nemmeno di arrivare fino in fondo. La maratona è l'unica gara che si può perdere anche correndo da soli.

Perle di saggezza

Se vuoi correre, corri un miglio. Se vuoi conoscere una nuova
vita, corri la Maratona!


Emil Zatopek (citazione segnalatami da Giovanni Chessa)

Me medesimo in numeri

213 MARATONE corse



PB 2:36'28'' 08.10.2000 GoldMarathon Cesano Boscone (MI)







un centinaio di MEZZE corse



PB 1:13'09'' 01.10.2000 Udine







cinque 6 ORE




PB 73,096 km (Buttrio 2014)







cinque 100 km (4 Passatore)



PB 8:51'28'' giugno 2005 in pista Fagagna (UD)



PB Passatore 9:09' 2004 Firenze-Faenza







una 12 ORE



PB 119,571 km
31-08-2014 Passons (UD)







3000



PB 9'39'' San Vito al Tagliamento (PN)







5000



PB 16'27''







10000



PB 35' 36''







3 VOLTE IRONMAN FINISHER






sabato 7 agosto 2010

Triathlon Tarzo. FATTO. ANZI, BOH!!!

In sintesi, a domani gli approfondimenti.
Io la mia gara l'ho corsa, ho sputato pallini a nuotare nel lago con vista zero e le alghe che ti si appiccicavano come tentacoli, ho pedalato su continui saliscendi e con un paio di salite serie, ho corso su un tracciato impegnativo abbastanza bene. Nonostante un percorso di gara complessivamente difficoltoso (a detta di tutti, più impegnativo di Bardolino) mi sono migliorato di un minuto. Il mio cronometro segna 2.54.59.
Sulla classifica ufficiale il mio nome non risulta perchè squalificato. La ragione di questa decisione che interessa oltre 60 atleti su 575 arrivati è che avremmo (abbiamo) lasciato la cuffia fuori dalla Zona Cambio. D'accordo le regole esistono e vanno rispettate ma è possibile ed è giusto che la pena debba essere uguale se si commette una infrazione enorme piuttosto che una veniale?
QUESTO A ME IMPORTA POCO, LA CONSIDERO COMUNQUE UNA NUOVA TAPPA DELLA QUALE SONO ANCHE ABBASTANZA SODDISFATTO.

3 commenti:

kaiale ha detto...

ahimè Antonio,
il regolamento parla chiaro :(
le irregolarità sono punite indipendentemente dalla loro gravità.

cmq dai...ti sei divertitoe questo è l'importante.
prendila come una valida esperienza
non ti abbattere

alessio

doublea ha detto...

Il rispetto delle regole è assolutamente importante, a partire dallo sport. Che tu ci sia o meno in classifica è un dettaglio e mi pare di capire che l'esperienza è stata positiva. Bravo! Un passo alla volta verso l'obiettivo.
agnese

margantonio ha detto...

d'accordo Ale (kaiale) il regoalmento cita testualmente: va punita con ammonizione o squalifica.
quindi AMMONIZIONE o squalifica, se l'imprevisto coinvolge oltre 60 atleti (più del 10% degli iscritti) si poteva scegliere anche di applicare il regolamento ed infliggere ammonizione. mi sembra sproporzionato la stessa pena per chi bara o per chi commette quest'infrazione. Comunque ripeto a me cambia poco.