Nessuno può sentirsi sicuro di vincere, al momento di partire. Non si può star certi nemmeno di arrivare fino in fondo. La maratona è l'unica gara che si può perdere anche correndo da soli.

Perle di saggezza

Se vuoi correre, corri un miglio. Se vuoi conoscere una nuova
vita, corri la Maratona!


Emil Zatopek (citazione segnalatami da Giovanni Chessa)

Me medesimo in numeri

213 MARATONE corse



PB 2:36'28'' 08.10.2000 GoldMarathon Cesano Boscone (MI)







un centinaio di MEZZE corse



PB 1:13'09'' 01.10.2000 Udine







cinque 6 ORE




PB 73,096 km (Buttrio 2014)







cinque 100 km (4 Passatore)



PB 8:51'28'' giugno 2005 in pista Fagagna (UD)



PB Passatore 9:09' 2004 Firenze-Faenza







una 12 ORE



PB 119,571 km
31-08-2014 Passons (UD)







3000



PB 9'39'' San Vito al Tagliamento (PN)







5000



PB 16'27''







10000



PB 35' 36''







3 VOLTE IRONMAN FINISHER






venerdì 7 novembre 2008

C'era una volta lo humor inglese...

C'era una volta lo humor inglese che a noi italiani al massimo faceva sorridere più che ridere, ora da qualche anno si sta imponendo lo humor italiano o meglio, stanno prendendo piede le gaffe italiane ed in particolare quelle di Silvio Berlusconi (che con tutta la buona volontà non riesco a considerare il mio Presidente del Consiglio). Ormai la collezione di figuracce è ampia ma quella di ieri travalica forse anche la soglia dell'umana tolleranza. Va bene che è studiato e dimostrato che la demenza senile coinvolge il 20 per mille della popolazione ultrasettantacinquenne (ed il nostro è molto vicino a questa soglia) ma quando è troppo , è troppo. Come potete vedere il fatto non è "rimasto circoscritto" nelle mura di Arcore, perchè il nostro ha pensato bene di pronunciare l'infelice frase in una circostanza ufficiale, all'estero per la precisione a Mosca (e già questo dovrebbe far riflettere), inoltre non può avere neanche la scusante che fosse a cena ed avesse bevuto un taglietto (ombra, bicchiere oppure utilizzate l'unità di misura regionale meglio preferita) di vino... Così si esprimono due importanti quotidiani americani:

Nel dettaglio dell'articolo il Washington Post ricorda che il Nostro non è nuovo alle gaffe.

Sulle prime pagine dei siti italiani sono visibili i commenti che in tutto il mondo ha suscitato l'accaduto.

Album fotografico di Repubblica

Album fotografico del Corriere della Sera

Il parere di Gian Antonio Stella

8 commenti:

Monica ha detto...

antonio - e a quanto pare siamo noi gli imbecilli. cmq la sue capacita' retoriche sono fenomenali non c'e' che dire. bisognerebbe fare un'analisi socio linguistica sul linguaggio berlusconiano. lo proporro' ad un mio collega :)

Anonimo ha detto...

margantò, i dementi sono tutti quelli che lo hanno votato. questa frase (che in brasile l'hanno passata in prima pagina tutti i tg) è niente. guarda che sta succedendo! polizie travestite da nazi che bastonano ragazzini e poi assaltano la rai che li ha filmati, gelli (di cui il bagonchi era seguace) che dice nella sua rubrica tv (!!!) che le stragi erano necessarie per portare l'ordine... wikipedia: "banca rasini". auguri! luciano er califfo.

Rocha ha detto...

Il problema è che quello li, come disse tempo fa, è capace di campare veramente 120 anni. E purtroppo gli italiani saranno capaci di rivotarlo ancora :-(

Massimo ha detto...

...e che crede di essere un grande statista,e secondo lui,rientra anche in quella categoria di grandi creativi e scienzati un po' fuori dai canoni:Albert Einstein,Salvador Dali',l'Amadeus del film di Forman...
Per togliercelo di torno in fretta non oso dire cosa si dovrebbe fare...,o sperare che la natura faccia il suo corso accellerando magari un po'...
Per quegl' altri di 50 anni fa,c'e' voluta una guerra...

margantonio ha detto...

MA ALLORA OLTRE CHE "COGLIONI" ORA SIETE ANCHE "IMBECILLI"...che fair-play, ragazzi.

...però non prendetevela vi ho definito così solo per carineria.

PS

é un caso che il 50% di chi ha commentato risieda all'estero?

margantonio ha detto...

MA ALLORA OLTRE CHE "COGLIONI" ORA SIETE ANCHE "IMBECILLI"...che fair-play, ragazzi.

...però non prendetevela vi ho definito così solo per carineria.

PS

é un caso che il 50% di chi ha commentato risieda all'estero?

Massimo ha detto...

...il paese e' piccolo e la gente mormora !

Simone ha detto...

E' veramente un pezzo di merda e bastardo,
non ho altre parole.

Sminuire la portata dell'elezione di un presidente nero facendola passare per una battuta da bar, é di un viscidume da fare schifo.

Se lo abbiamo come presidente é sempre meno colpa sua e colpa di chi lo ha votato.
Lui é cosi, e per tenersi buoni i pseudo-fascisti e razzistoidi amici suoi non lesina di dire cose del genere, che sicuramente non dice per sbaglio ma che si prepara e dice intenzionalmente.