Nessuno può sentirsi sicuro di vincere, al momento di partire. Non si può star certi nemmeno di arrivare fino in fondo. La maratona è l'unica gara che si può perdere anche correndo da soli.

Perle di saggezza

Se vuoi correre, corri un miglio. Se vuoi conoscere una nuova
vita, corri la Maratona!


Emil Zatopek (citazione segnalatami da Giovanni Chessa)

Me medesimo in numeri

213 MARATONE corse



PB 2:36'28'' 08.10.2000 GoldMarathon Cesano Boscone (MI)







un centinaio di MEZZE corse



PB 1:13'09'' 01.10.2000 Udine







cinque 6 ORE




PB 73,096 km (Buttrio 2014)







cinque 100 km (4 Passatore)



PB 8:51'28'' giugno 2005 in pista Fagagna (UD)



PB Passatore 9:09' 2004 Firenze-Faenza







una 12 ORE



PB 119,571 km
31-08-2014 Passons (UD)







3000



PB 9'39'' San Vito al Tagliamento (PN)







5000



PB 16'27''







10000



PB 35' 36''







3 VOLTE IRONMAN FINISHER






mercoledì 2 luglio 2008

Che ridere!!!

Stasera apro il sito della società dell'Olimpia Terenzano e leggo un annuncio: esplodo in una sonora risata. L'annuncio recita che sono state ritrovate domenica un paio di Scarpe Nike a Tarvisio, segue la descrizione della tipologia e colore e il numero al quale rivolgersi. Non posso fare a meno di farlo leggere a mia moglie che disperata esplode in una imprecazione e un gesto di disperazione. Si tratta delle MIE scarpe Nike leggere da gara che dopo anni di soddisfazioni domenica ho abbondonato vicino a dei sacchi della spazzatura (non essendo riuscito a trovare un cassonetto), ormai avevano fatto i loro km la gran parte a gran velocità avendole utilizzate solo in gare brevi e qualche mezzamaratona. Per mia moglie essersi liberata di un paio delle mie 10 che tengo in casa era la conquista di un briciolo di spazio, per me buttarle nel cassonetto un gesto "vile" per questo avevo scelto "l'abbandono" con la speranza che qualcuno potesse farne un uso diverso dal podismo "veloce". Come mi era accaduto in un'altra occasione quando mi ritornò una felpa dopo un anno che l'avevo buttata in una maratona di Milano, rischio di riavere indietro qualcosa che mi ha accompagnato per anni. C'è qualcuno che conserva in cantina le scarpe "dei successi", io purtroppo non ho cantina e seppure con quelle calzature ho avuto tante soddisfazioni non voglio vederle più. Che finisca tutto in una bella risata.

4 commenti:

Michele ha detto...

Anche io mi sono posto il quesito che fare delle scarpe finite ? Un paio le uso al lavoro un'altro le ho regalato a un ragazzo che tentava di vendere porta a porta qualcosa per mettere insieme pranzo e cena, sono finite per correre ma vanno benissimo per un uso normale.
Ciao

margantonio ha detto...

Caro Michele, sicuramente sarai al lavoro e quindi ti auguro una notte tranquilla. A parte questo, riguardo alle scarpe a volte le ho messe, dopo averle lavate per bene, nel cassonetto della Caritas ma stavolta volevo fare "bella figura" con la moglie che tirava un sospiro di sollievo ed invece...

Monica ha detto...

:))))
sto ridendo come una scema!!

margantonio ha detto...

a bocca aperta come appari in avatar?
quasi quasi le riprendo e le metto all'asta...