Nessuno può sentirsi sicuro di vincere, al momento di partire. Non si può star certi nemmeno di arrivare fino in fondo. La maratona è l'unica gara che si può perdere anche correndo da soli.

Perle di saggezza

Se vuoi correre, corri un miglio. Se vuoi conoscere una nuova
vita, corri la Maratona!


Emil Zatopek (citazione segnalatami da Giovanni Chessa)

Me medesimo in numeri

213 MARATONE corse



PB 2:36'28'' 08.10.2000 GoldMarathon Cesano Boscone (MI)







un centinaio di MEZZE corse



PB 1:13'09'' 01.10.2000 Udine







cinque 6 ORE




PB 73,096 km (Buttrio 2014)







cinque 100 km (4 Passatore)



PB 8:51'28'' giugno 2005 in pista Fagagna (UD)



PB Passatore 9:09' 2004 Firenze-Faenza







una 12 ORE



PB 119,571 km
31-08-2014 Passons (UD)







3000



PB 9'39'' San Vito al Tagliamento (PN)







5000



PB 16'27''







10000



PB 35' 36''







3 VOLTE IRONMAN FINISHER






lunedì 24 maggio 2010

Magraid...quest'anno ci rinuncio

Con la testa non ci sono e il fisico si ribella all'idea di correre per 55 km consecutivi preceduti e seguiti a distanza di poche ore da 20 km in condizioni di difficoltà. E' un dolore ma probabilmente la migliore decisione se non voglio farmi ancora più male di quello che ho. La decisione era nell'aria ma ieri quando ho terminato 18 km di corsa lenta già sfinito i pochi dubbi sono svaniti.
Ci vuole innanzitutto la testa per questo tipo di avventure ed io in questo momento non ce l'ho evidentemente.
In quel weekend farò qualcosa di alternativo sul quale sarò più preciso tra qualche giorno...

5 commenti:

La Polisportiva ha detto...

Non preoccuparti. Solo i mediocri sono in forma sempre. E conoscendo il soggetto (via blog!) so che ha molte cartucce ancora da sparare!! Un saluto,

mjaVale ha detto...

... ma non è che devi vincerla per forza anche quest'anno, eh!...

arirun ha detto...

Visto il tuo calendario questa rinuncia può solo farti andare più forte in autunno...Anche i motori ogni tanto fanno uno "STOP&GO" !

margantonio ha detto...

Valentina, il mio non è assolutamente un problema di piazzamento. Forse la porterei anche a termine...ma con quali conseguenze fisiche?

doublea ha detto...

"rinuncia" è un termine negativo, meglio dire "scelta" che potrebbe dare il via ad altre esperienze sportive.