Nessuno può sentirsi sicuro di vincere, al momento di partire. Non si può star certi nemmeno di arrivare fino in fondo. La maratona è l'unica gara che si può perdere anche correndo da soli.

Perle di saggezza

Se vuoi correre, corri un miglio. Se vuoi conoscere una nuova
vita, corri la Maratona!


Emil Zatopek (citazione segnalatami da Giovanni Chessa)

Me medesimo in numeri

213 MARATONE corse



PB 2:36'28'' 08.10.2000 GoldMarathon Cesano Boscone (MI)







un centinaio di MEZZE corse



PB 1:13'09'' 01.10.2000 Udine







cinque 6 ORE




PB 73,096 km (Buttrio 2014)







cinque 100 km (4 Passatore)



PB 8:51'28'' giugno 2005 in pista Fagagna (UD)



PB Passatore 9:09' 2004 Firenze-Faenza







una 12 ORE



PB 119,571 km
31-08-2014 Passons (UD)







3000



PB 9'39'' San Vito al Tagliamento (PN)







5000



PB 16'27''







10000



PB 35' 36''







3 VOLTE IRONMAN FINISHER






venerdì 13 marzo 2009

vesciche

Il più stupido degli incidenti che possa capitare ad un podista è quello di incappare nelle vesciche ai piedi. Molti sono predisposti e la loro convivenza con il fastidio è eterna. Per fortuna non ho mai avuto grossi problemi e mai praticamente hanno condizionato le mie gare.
Il caso ha voluto che le ultime due paia di scarpe acquistate, le Asics Cumulus 10 e le Mizuno Aero III mi stiano dando entrambe dei problemi.
La natura del problema e la cura dello stesso sono abbastanza ben descritti nell'articolo allegato a questo link:
%
%
%
%
il problema diventa un po' più fastidioso quando le stesse vesciche si trasformano in vero e proprio "callo" duro (ci sarà una definizione medica?) che dà fastidio fino alla sua completa eliminazione-caduta.

6 commenti:

franchino ha detto...

Per questi problemi mi sono trovato veramente bene con i prodotti della Compeed, in particolare in questo caso ti consiglio la pomata per calli e duroni.

Lucky73 ha detto...

Per prevenire su distanze dalla mezza in su mi spalmo un bel pò di crema antisfregamento sulle dita dei piedi, funziona alla grande!

Fatdaddy ha detto...

Primi problemi di vesciche dopo una quindicina di mesi senza mai alcun problema; pensavo fosse un problema da neofita, ma mi consola non poco sapere che ci combatti anche tu!
;)

La Polisportiva ha detto...

Confermo: cerotti "compeed" sono eccezionali (anche se costosi). Praticamente una seconda pelle.

antonio ha detto...

il mio problemino adesso non sono tanto le vesciche ma il fatto che si sia formato un vero è proprio "callo" fatto di vesciche su vesciche...comunque nulla di grave. e comunque su questo o molti argomenti caro Fat esperti o neofiti tutti rischiamo.
margantonio

franchino ha detto...

Antonio lo stesso che successe a me. Risolsi appunto con la pomata della Compeed per "calli e duroni" e passandoci sopra la pietra pomice dopo la doccia. Poco alla volta ho risolto e adesso in quel punto non ho più avuto problemi. In alternativa puoi usare qualsiasi crema altamente emolliente e pietra pomice, i cerotti lì mi sà che non servono.

Ciao!