Nessuno può sentirsi sicuro di vincere, al momento di partire. Non si può star certi nemmeno di arrivare fino in fondo. La maratona è l'unica gara che si può perdere anche correndo da soli.

Perle di saggezza

Se vuoi correre, corri un miglio. Se vuoi conoscere una nuova
vita, corri la Maratona!


Emil Zatopek (citazione segnalatami da Giovanni Chessa)

Me medesimo in numeri

213 MARATONE corse



PB 2:36'28'' 08.10.2000 GoldMarathon Cesano Boscone (MI)







un centinaio di MEZZE corse



PB 1:13'09'' 01.10.2000 Udine







cinque 6 ORE




PB 73,096 km (Buttrio 2014)







cinque 100 km (4 Passatore)



PB 8:51'28'' giugno 2005 in pista Fagagna (UD)



PB Passatore 9:09' 2004 Firenze-Faenza







una 12 ORE



PB 119,571 km
31-08-2014 Passons (UD)







3000



PB 9'39'' San Vito al Tagliamento (PN)







5000



PB 16'27''







10000



PB 35' 36''







3 VOLTE IRONMAN FINISHER






mercoledì 8 ottobre 2008

Un po' per ridere

La mappa che vedete pubblicata qui sopra non è la follia di un allenamento per le vie del centro di Udine che ad onor del vero e per preservare la propria dignità si potrebbe fare solo in ore notturne (forse?). Si tratta dell'inganno che ho ordito ai danni di me stesso e delle mie gambe per cercare di tenere testa a quell'aggeggio che si chiama bilancia e che inesorabilmente mi presenta il suo salatissimo conto ogni volta che mi permetto un giorno di riposo dall'allenamento.

Stamattina dovevo imbucare una lettera (si trattava dell'iscrizione alla maratona di Venezia), la cassetta della posta più vicina a casa mia dista 150 m; diciamo che ho optato per un giro lungo e di imbucarla direttamente in posta centrale. Ne è venuta fuori una passeggiata da oltre 7 km che ho percorso in circa 1 ora e 8 minuti con una spesa di 440 calorie (dati forniti gentilmente da Garmin Forerunner 305); la giornata di riposo dall'allenamento è salutare per le mie caviglie, speriamo che anche la passeggiata sortisca qualche benefico effetto. Confesso però che passando vicino al mio amico BOUBIR il gestore marocchino di un posto dove fanno un Kebab stratosferico, ha messo in grande difficoltà la mia capacità di resistenza ma ce l'ho fatta.

Quanto sono scemo, quanto sono scemo! Me lo dico da solo prima che lo scoprano i miei lettori.

1 commento:

Simone ha detto...

Scemo?
non sai quanto ti capisco, anche io sono in piena battaglia per dimagrire ... e ogni tentazione e' dietro all'angolo, ed ogni consumo di calorie e' il benvenuto :)

Io sarei andato a cividale del friuli ad impostarla ;)