Nessuno può sentirsi sicuro di vincere, al momento di partire. Non si può star certi nemmeno di arrivare fino in fondo. La maratona è l'unica gara che si può perdere anche correndo da soli.

Perle di saggezza

Se vuoi correre, corri un miglio. Se vuoi conoscere una nuova
vita, corri la Maratona!


Emil Zatopek (citazione segnalatami da Giovanni Chessa)

Me medesimo in numeri

213 MARATONE corse



PB 2:36'28'' 08.10.2000 GoldMarathon Cesano Boscone (MI)







un centinaio di MEZZE corse



PB 1:13'09'' 01.10.2000 Udine







cinque 6 ORE




PB 73,096 km (Buttrio 2014)







cinque 100 km (4 Passatore)



PB 8:51'28'' giugno 2005 in pista Fagagna (UD)



PB Passatore 9:09' 2004 Firenze-Faenza







una 12 ORE



PB 119,571 km
31-08-2014 Passons (UD)







3000



PB 9'39'' San Vito al Tagliamento (PN)







5000



PB 16'27''







10000



PB 35' 36''







3 VOLTE IRONMAN FINISHER






mercoledì 3 settembre 2008

Appuntamenti per il weekend

Sabato 6 Settembre appuntamento a Tarcento (UD).

Domenica 7 Settembre appuntamento a Paluzza (UD)

4 commenti:

Andreadicorsa ha detto...

ormai ti stai buttando nella corsa in montagna!!!!!! alla grande...

p.s. com'e' andata a londra?

margantonio ha detto...

con la corsa in montagna basta per quest'anno, se ne riparla il prossimo anno. ora si ricomincia con la più abbordabile maratona.
saluti e in bocca al lupo per il weekend marsicano, Andrea.

Mic ha detto...

A me comunque, pare di capire che hai preso la corsa in montagna con una certa filosofia: guardando le classifiche dell'ultima gara e della 6rifugi, mi pare di capire che hai corso molto controllato, perchè sei dietro a gente che conosco e di valore inferiore. Anche se poi è vero che in salita i rapporti di forza spesso saltano. Insomma, l'impressione è che tu abbia voluto correre gare diverse dal solito, ma con un impegno non massimale. Sbaglio? Ciao, Antò!

margantonio ha detto...

sicuramente è così Mic, non mi sognerei mai di affrontare una maratona con la macchina fotografica al seguito ma ti assicuro che domenica nel finale "ho sputato" fino all'ultima energia quando ho trovato il piano...e se ne avessi avuto le forze avrei sprintato per conquistare un'altra posizione.
domenica mi ha divertito comunque stare in compagnia di amici con i quali mi vedo solo alla partenza e se li aspetto all'arrivo e a un certo punto sono stato anche costretto a lasciarli andare perchè non ce la facevo.