Nessuno può sentirsi sicuro di vincere, al momento di partire. Non si può star certi nemmeno di arrivare fino in fondo. La maratona è l'unica gara che si può perdere anche correndo da soli.

Perle di saggezza

Se vuoi correre, corri un miglio. Se vuoi conoscere una nuova
vita, corri la Maratona!


Emil Zatopek (citazione segnalatami da Giovanni Chessa)

Me medesimo in numeri

213 MARATONE corse



PB 2:36'28'' 08.10.2000 GoldMarathon Cesano Boscone (MI)







un centinaio di MEZZE corse



PB 1:13'09'' 01.10.2000 Udine







cinque 6 ORE




PB 73,096 km (Buttrio 2014)







cinque 100 km (4 Passatore)



PB 8:51'28'' giugno 2005 in pista Fagagna (UD)



PB Passatore 9:09' 2004 Firenze-Faenza







una 12 ORE



PB 119,571 km
31-08-2014 Passons (UD)







3000



PB 9'39'' San Vito al Tagliamento (PN)







5000



PB 16'27''







10000



PB 35' 36''







3 VOLTE IRONMAN FINISHER






domenica 13 aprile 2008

Turin Marathon: sintesi di emozioni

Era un sogno poter correre al fianco di Bordin, l'ho sfiorato. Mi rimane solo una foto al suo fianco. Riguardo al mio compito di pace-maker tante belle sensazioni e la compagnia di un grande uomo oltre che un grande atleta: Enrico Vedilei. Io e lui una coppia da 254 maratone sotto le 3 ore, il meglio he si possa chiedere come esperienza su questi ritmi (c'è Zuccardi-Merli altrettanto affidabile ma corre di meno).

5 commenti:

franchino ha detto...

Grande Antonio! Ciao.

Monica ha detto...

sei sempre fantastico!!!!

Andrea ha detto...

grande antonio..... sei andato un po troppo veloce ieri!!!!
ci vediamo :-))

margantonio ha detto...

se avete avuto la pazienza di leggere finora andate anche a spulciare nel mio post completo della gara.
antonio

margantonio ha detto...

per Andrea, forse avremmo dovuto andare nel complesso 20 secondi più lenti...
a torino dal 27° in avanti si corre veramente veloce, difficile tirare il freno