Nessuno può sentirsi sicuro di vincere, al momento di partire. Non si può star certi nemmeno di arrivare fino in fondo. La maratona è l'unica gara che si può perdere anche correndo da soli.

Perle di saggezza

Se vuoi correre, corri un miglio. Se vuoi conoscere una nuova
vita, corri la Maratona!


Emil Zatopek (citazione segnalatami da Giovanni Chessa)

Me medesimo in numeri

213 MARATONE corse



PB 2:36'28'' 08.10.2000 GoldMarathon Cesano Boscone (MI)







un centinaio di MEZZE corse



PB 1:13'09'' 01.10.2000 Udine







cinque 6 ORE




PB 73,096 km (Buttrio 2014)







cinque 100 km (4 Passatore)



PB 8:51'28'' giugno 2005 in pista Fagagna (UD)



PB Passatore 9:09' 2004 Firenze-Faenza







una 12 ORE



PB 119,571 km
31-08-2014 Passons (UD)







3000



PB 9'39'' San Vito al Tagliamento (PN)







5000



PB 16'27''







10000



PB 35' 36''







3 VOLTE IRONMAN FINISHER






martedì 18 marzo 2008

riposo e Turin marathon

Stamattina uscendo da casa per accompagnare mia figlia a scuola un cielo coperto mi ha fiaccato l'animo, la temperatura era abbastanza bassa, un vento fastidioso; come se non bastasse una telefonata dal lavoro mi ha ulteriormente abbattuto. Spesso mi capita che quando contrattempi esterni mi sconvolgono i piani "la mia giornata diventi melanconica", ne ho approfittato per concedermi quindi dopo una decina di giorni di allenamenti continui una sana giornata di riposo. Conto domani di riprendere per dare un ultimo affondo di allenamento serio prima di iniziare lo scarico in vista della Maratona di Treviso. Come una telefonata mi aveva rovinato la giornata stamattina, una telefonata stasera mi ha rimesso su di giri; mi hanno comunicato che potrei fare il pace-maker delle 3 ore alla Turin Marathon il 13 aprile. Questo mi sconvolge un po' i piani, ma se a breve non mi danno conferma da Padova potrei optare veramente per Torino dove ritornei a correre dopo diversi anni su un percorso dove ho realizzato uno dei miei primi grandi risultati. Deciderò nei prossimi giorni.

5 commenti:

Monica ha detto...

:-(((((

spero tu venga a padova...ovviamente

Anonimo ha detto...

Spero che tu accetti di correre a Torino, io ho un personale di 3h 00' 56'' fatto a Firenze, stare anche un secondo sotto le tre ore sarebbe una bella soddisfazione per me. Seguo con cura il tuo blog, saresti una peacemaker ideale....speriamo di vederci a Torino

Toni

(http://tunella82.spaces.live.com)

margantonio ha detto...

mi lusinga quest o vostro contendersi la mia presenza alla maratona che correrete ma non abbiate paura forse sarò presente ad entrambe sempre con il compito di pace-maker (sto trattando i termini dell'ingaggio). Naturalmente scherzo sull'ingaggio... vi farò sapere.
antonio

Anonimo ha detto...

Ho visto che sarai presente anche a Trieste. Hanno cambiato il percorso. Volevo chiederti se sei aconoscenza del grado di difficoltà. Sarà duro come gli anni scorsi o come dicono è più scorrevole e può permettere di ottenere dei buoni riscontri cronometrici.
Grazie campione

margantonio ha detto...

prego chi voglia pormi qualche domanda seppur senza registrarsi di mettere una firma almeno con un simbolo.
All'anonimo che mi chiede di Trieste rispondo che secondo me i primi 20 km dovrebbero essere tranquilli, il tratto duro (decisamente duro soprattutto perchè lungo 5 km anche se strappi) viene dal 20 al 25° km. Dopo fino al 35° si scende tranquillamente fino a Miramare e qui bisogna tirare fuori le p... perchè vi sono lunghi rettilinei.
La presenza della non competitiva ai lati dovrebbe aiutare.
ciao