Nessuno può sentirsi sicuro di vincere, al momento di partire. Non si può star certi nemmeno di arrivare fino in fondo. La maratona è l'unica gara che si può perdere anche correndo da soli.

Perle di saggezza

Se vuoi correre, corri un miglio. Se vuoi conoscere una nuova
vita, corri la Maratona!


Emil Zatopek (citazione segnalatami da Giovanni Chessa)

Me medesimo in numeri

213 MARATONE corse



PB 2:36'28'' 08.10.2000 GoldMarathon Cesano Boscone (MI)







un centinaio di MEZZE corse



PB 1:13'09'' 01.10.2000 Udine







cinque 6 ORE




PB 73,096 km (Buttrio 2014)







cinque 100 km (4 Passatore)



PB 8:51'28'' giugno 2005 in pista Fagagna (UD)



PB Passatore 9:09' 2004 Firenze-Faenza







una 12 ORE



PB 119,571 km
31-08-2014 Passons (UD)







3000



PB 9'39'' San Vito al Tagliamento (PN)







5000



PB 16'27''







10000



PB 35' 36''







3 VOLTE IRONMAN FINISHER






venerdì 28 novembre 2008

Maratona di Firenze--la vigilia

Come ogni vigilia di appuntamento con la maratona metto giù alcune impressioni che riguardano il mio stato d'animo e azzardo anche qualche previsione. Pensavo di arrivare motivato a quest'appuntamento ed invece proprio in questi ultimi giorni ho constatato che Firenze come appuntamento podistico si avvia ad essere un evento "normale". Può succedere che a posteriori mi smentisca, anzi me lo auguro. Con questa gara ho avuto sempre un rapporto strano, l'ho corsa molti anni fa quando ancora si faceva "anda e rianda" nelle Cascine...ricordo anche di averci camminato per qualche km ( e mi è successo poche volte in tanti anni); poi ci son tornato nel 2005 con un riscontro leggermente migliore. Sarà l'occasione per incontrare tantissimi amici bloggers, fare una gita-podistica con gli amici con i quali mi alleno, farò i soliti incontri con gli instancabili runners che solcano le strade di tutte le maratone italiane, probabilmente incrementerò le mie conoscenze...e tra qualche tempo qualcuno mi dirà di ricordarsi di avermi visto a Firenze. Forse anche solo per questo vale la pena correre a Firenze. A quanto correrò? Come imposterò la gara? In quanto chiuderò? Stavolta l'elemento meteo potrebbe condizionare ma come al solito azzardo. Ho un mezzo accordo di accompagnare Paola Sanna su ritmi intorno alle 2:54'...ma lo farò decidendo solo all'ultimo momento...rischiare di scoppiare è un evento che voglio evitare. Viceversa se dovessi sentire le gambe in grado di correre sulle 2:51' che attualmente valgo lo farò. Tenterò anche stavolta il negative split nonostante il percorso con la discesa iniziale sia poco adatto al fine. Dopo l'arrivo attenderò il risultato degli altri amici certo che qualcuno di loro riporterà a Udine un bel PB.

8 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

In bocca al lupo anche al + navigato tra i Bloggers

giampiero ha detto...

Cosa posso augurare ad un campione navigato come te? Che i Blogtrotters ti lascino un sacco di emozioni così da viverli in modo più intenso.
Se ti senti bene spara tutto, ogni lasciata è persa, 2h49 e ti pago da bere!!

margantonio ha detto...

grazie per la fiducia.
rimango con la sete...ho scritto il massimo di quello che posso valere.
ciao

Gianluca ha detto...

In bocca al lupo!

uscuru ha detto...

un in bocca al lupo marga!!
il giorno ke riusciro' a fare una delle tue "normali" maratone...
saro' il bloggher + felice!!

... E IO CORRO! ha detto...

Un uomo navigato ( o meglio corso) come te non ha bisogno di in bocca al lupo!
...ma che la tua ennesima maratona sia comunque un ennesimo piacere da godere fino in fondo.
Tifiamo per voi ciao

Furio ha detto...

Buon divertimento ed in bocca al lupo!

antherun ha detto...

in bocca al lupo anche da parte mia!