Nessuno può sentirsi sicuro di vincere, al momento di partire. Non si può star certi nemmeno di arrivare fino in fondo. La maratona è l'unica gara che si può perdere anche correndo da soli.

Perle di saggezza

Se vuoi correre, corri un miglio. Se vuoi conoscere una nuova
vita, corri la Maratona!


Emil Zatopek (citazione segnalatami da Giovanni Chessa)

Me medesimo in numeri

213 MARATONE corse



PB 2:36'28'' 08.10.2000 GoldMarathon Cesano Boscone (MI)







un centinaio di MEZZE corse



PB 1:13'09'' 01.10.2000 Udine







cinque 6 ORE




PB 73,096 km (Buttrio 2014)







cinque 100 km (4 Passatore)



PB 8:51'28'' giugno 2005 in pista Fagagna (UD)



PB Passatore 9:09' 2004 Firenze-Faenza







una 12 ORE



PB 119,571 km
31-08-2014 Passons (UD)







3000



PB 9'39'' San Vito al Tagliamento (PN)







5000



PB 16'27''







10000



PB 35' 36''







3 VOLTE IRONMAN FINISHER






domenica 30 marzo 2008

Treviso: qualche news a caldo

Ho pazientato prima di correre una maratona dopo quella di Milano, mi sono allenato per bene, ho fatto tanti km ma al momento di concretizzare ho raccolto tutti i frutti. Anzi, ho raccolto addirittura più di quello che avrei sperato, o almeno, di quello che avevo annunciato, perchè, sotto sotto ci speravo di arrivare al risultato che ho ottenuto.
2:47'03''
Una giornata fantastica con tutti (quasi tutti) i miei amici di allenamento, la gran parte hanno realizzato ottime prestazioni e poi per quanto mi riguarda la percezione di esser tornato quello di una volta. Passaggio alla mezza in 1:23'47'', seconda parte in 1:23'16'' quindi 30'' più veloce; sono arrivato 82° assoluto recuperando negli ultimi 12 km ben 50 posizioni.

Possono sembrare solo numeri ma dietro di loro si nascondono anche tante sensazioni e sacrifici che nei prossimi giorni cercherò di mettere per iscritto.
Per intanto mi godo questo splendido risultato e una bella medaglia ricordo.

14 commenti:

Monica ha detto...

uau uau!! lo sapevo antonio che saresti andato alla grande! oggi mentre correvo i miei lunghi 35km pensavo a voi a treviso!
BRAVISSIMO!
ci si vede SI a padova!
baci

Ezio ha detto...

Complimenti un risultato bellissimo!

Micio1970 ha detto...

GRANDE ANTONIO! Ho visto il tuo tempo già nel pomeriggio su TDS-Live e ho esultato per te! I sacrifici pagano e questo tempo è gran bel premio ... riuscissi io a fare alla Stramilano il tuo tempo di passaggio alla mezza: è solo un sogno irrealizzabile (per ora)!

Simone ha detto...

Bravissimo, non ho altre parole,
i giusti frutti degli allenamenti e della pazienza!!!

AME ha detto...

riporto una frase classica ma che in questa circostanza cade a fagiolo:"te l'avevo detto".... vedasi post precedente. Bravo Antonio!

Andrea ha detto...

non ti faccio i complimenti perche' ormai qui vanno sprecato...dico solo che si vede che stai tornando al tuo antico splendore, ti ho mandato la foto che ti ho fatto negli spogliatoi, pensavo che mi avessi riconosciuto, mannaggia........
alla prossima.
sei grande antonio

Giulyrun ha detto...

Solo complimenti, complimenti e complimenti.

daniele ha detto...

Complimenti vivissimi per il tuo impegno e per la meritata prestazione cronometrica. Però sarà un pò più difficile ripetere questo risultato a Torino o Trieste o Padova. Treviso e Carpi sono notoriamente le maratone più scorrevoli in Italia tanto che la IAAF si è pronunciata per la non omologazione del risultato in caso di primato mondiale.
Daniele

Mathias ha detto...

Grande Antonio sei una macchina da guerra!!!

margantonio ha detto...

caro Daniele, non ti conosco ma dubito che tu abbia mai corso una maratona e se lo hai fatto lo spirito è senz'altro diverso dal mio.
Non ho capito se ci fosse qualcosa di polemico sul percorso di Treviso o Carpi...comunque per tua informazione io ho corso ben 47 maratone più veloci di questa in tutta Italia e nel mondo.
Per tutti comunque grazie dei complimenti e spero di riuscire tra poco a scrivere qualcosa che vi faccia capire l'intensità della gara di ieri.

daniele ha detto...

Scusa ma non volevo essere polemico sulle tue capacità e prestazioni. Su un articolo di correre ho letto che la maratona di Carpi e di Treviso hanno una percentuale di discesa tale per cui non sono completamente a norma secondo le regole IAAF. Tu sei un grandissimo podista e questo non si discute. Io non sono un atleta che non corre per nessuna società e di livello modesto. Ho corso 5 maratone con risultati assolutamente lontani dai tuoi. Non volevo essere critico nei tuoi confronti perche ti ammiro molto e cerco di imparare dai tuoi allenamenti. Solo che sono cose che ho letto e sentito dire da altri podisti e le ho espresse. Se sono false ho se leggendo le ho interpretate male chiedo scusa a tutti.

Andrea ha detto...

ciao daniele, ti consiglio di provare a correre la maratona di Treviso, partendo da Vidor, la discesa c'è ma ti garantisco che c'è pure un bel po di salita, e i 7-8km prima del ponte della priula ieri erano caratterizzati da un fastidioso vento contrario. anch'io ho corso diverse maratone, delle quali 3 a treviso, ma il mio personale non risale a una di queste. come ha detto curzi e' ora di finirla di dire che treviso è una maratona facile per via della discesa. disolito questi commenti li fanno coloro che no l'hanno mai corsa.
ciao andrea

Anonimo ha detto...

E' facile dirlo adesso ma conoscendoti avrei giurato che saresti sceso sotto le 2h50', complimenti. emiliano

margantonio ha detto...

Emiliano anche io ci contavo e sapevo di poterlo fare altrimenti non mi sarei esposto, fino ad adesso la regola del doppio del tempo della mezza + 10' con me non ha mai fallito.
Spero di vederti presto in gara.